Le Mille Miglia nelle Terre del Granducato di Toscana, tra dolci colline e fascino senza tempo

Ancora pochi giorni di attesa e prenderà il via la trentaquattresima edizione della Mille Miglia, evento che Enzo Ferrari definì “un museo viaggiante unico al mondo”.

Torna così ad appassionare e a emozionare la più importante e nota corsa automobilistica internazionale.

Mercoledì 16 maggio 2018, a Brescia,  partirà la trentaseiesima edizione  della Mille Miglia; direzione Roma. Quattro giorni di viaggio attraverso l’Italia più bella: passaggi nelle tradizionali località della Corsa e ritorni attesi da tempo. Come da tradizione, la data di inizio della gara, anticipa di una settimana il Gran Premio di Monaco di Formula Uno. Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prenderà il via e terminerà a Brescia, attraversando mezza Italia, fino ad arrivare a Roma, per poi tagliare il traguardo di nuovo a Brescia.

Ogni anno, il percorso subisce modifiche allo scopo di tornare a far transitare la Mille Miglia in località nelle quali era assente da qualche anno: nel 2018, proseguendo con la medesima filosofia, sono state apportate alcune variazioni al tracciato.La prima tappa, con partenza nel primo pomeriggio di mercoledì 16 maggio, dopo il passaggio a Desenzano e Sirmione, al Parco Sigurtà di Valeggio Sul Mincio e a Mantova, Ferrara e Comacchio, si concluderà a Cervia-Milano Marittima.

Il giorno dopo, giovedì 17 maggio, dopo i passaggi a Pesaro e nella Repubblica di San Marino e l’attraversamento di magnifiche località come Arezzo, Cortona e Orvieto, la seconda tappa porterà i concorrenti a Roma, per la consueta passerella notturna nell’Urbe, tanto gradita dai concorrenti e dal pubblico.

Venerdì 18, il percorso dalla capitale resterà pressoché invariato fino a Siena.

Tra le novità dell’edizione 2018, ci saranno il passaggio a Lucca e lungo la Versilia, Terminati i lavori di ripristino dell’antica strada, la Mille Miglia potrà finalmente percorrere il tratto dell’edizione del 1949, tra Sarzana e il Passo della Cisa. La terza tappa sarà conclusa nuovamente a Parma, che gli scorsi anni ha sempre riservato un’entusiastica accoglienza alla Freccia Rossa: da qui, il sabato mattina, la carovana si rimetterà in viaggio verso Brescia, risalendo verso l’arrivo, la lunga carovana della Freccia Rossa attraverserà Lodi, proseguendo verso Nord.

 

Per informazioni  www.press.1000miglia.it

 Read more 
Annunci