A San Vito Lo Capo per la 16^ edizione del cous cous fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale

chef all opera (2)SAN VITO LO CAPO (TRAPANI). Si svolgerà dal 24 al 29 settembre 2013 a San Vito

Lo Capo  il Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell’integrazione culturale. Giunto alla sua sedicesima edizione, l’evento promuove un confronto tra paesi dell’area euro-mediterranea e non solo, attraverso il cous cous, piatto della pace comune a moltissime culture.

Il cous cous, un piatto ricco di storia ed elemento di sintesi tra culture, è simbolo di apertura, meticciato e contaminazione. L’evento prevede una gara gastronomica tra chef di nove paesi, momenti di approfondimento dedicati ai cous cous del mondo, incontri culturali e sfide di cucina. E, come ogni anno, non mancheranno momenti di puro divertimento, con spettacoli di grandi artisti e concerti che, sempre nel segno della multiculturalità, animeranno le serate dell’evento. Il tutto nella splendida cornice di questa cittadina che con il suo clima caldo, il suo mare cristallino e la bellezza delle sue spiagge è la location ideale per prolungare un altro po’ il piacevole relax delle vacanze estive

La gara gastronomica internazionale, cuore della rassegna, è la sua anima più allegra e colorata. Nelle cucine di San Vitto Lo Capo si incrociano lingue, culture e religioni diverse all’insegna della multiculturalità  e dell’integrazione culturale attraverso il cibo. Sono nove i paesi in gara quest’anno, Costa d’Avorio , Francia, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal, Stati Uniti e Tunisia che si confronteranno a tavola. Una giuria tecnica insieme ad una giuria popolare valuterà i piatti in gara attribuendo due premi dedicati.

_SAV1233 (3)Tanti gli appuntamenti in programma; dal villaggio gastronomico dove poter degustare oltre trenta ricette di cous cous nelle “Case del cous cous”, i tradizionali punti di degustazione in stile arabo. L’expo village, un coloratissimo mercato, un vero e proprio suq, alla scoperta dell’artigianato e dei manufatti tipici dei paesi in gara e siciliani in particolare. Il  Cous Cous Lab, dedicato al pubblico, con   ha la possibilità di assistere dal vivo alla preparazione, e poi assaggiare, le migliori ricette di cous cous.  Il Café le cous cous,  il talk show del Fest condotto da Chiara Maci, sommelier, blogger e volto televisivo .Tra gli ospiti Loris de Filippi, Presidente di Medici senza frontiere (MSF) onlus e lo chef Filippo La Mantia.

Per concludere con il Cous Cous Live Show; ogni sera un artista, un concerto, uno spettacolo diverso. Si comincia martedì con un colosso della musica italiana, Francesco De Gregori mentre  Mercoledì sarà la volta del ritmo e la verve di Max Gazzè.

Piatto vincitore dell'ultima edizione

 

Infoline: Ufficio turistico di San Vito lo Capo, tel. 0923 974300.

Foto a cura dell’ Ufficio  Stampa Feedback

Maggiori informazioni sul sito www.couscousfest.it

San Genesio, la festa di tutti i bimbi

san genesio mongolfieraGiunta alla sua 58° edizione, la Festa di San Genesio a Casciana Terme – Pisa è un evento dedicato esclusivamente ai bimbi. Cinque saranno gli appuntamenti da non perdere;

Sabato 17 Agosto: San Genesio Festival – premio giuria popolare. Alle 21.30, in Piazza Garibaldi, il pubblico decreterà il vincitore della serata con l’applausometro.

Giovedì 22 Agosto: Serata di solidarietà con la partecipazione di artisti cascianesi; tutti i proventi saranno devoluti alla Fondazione Arco di Pisa

Venerdì 23 Agosto: San Genesio Festival – premio giuria tecnica. Alle 21.30, allo Chalet delle Terme, una giuria composta da esperti delle varie discipline, decreterà il vincitore assoluto del San Genesio Festival edizione 2013.

Sabato 24 Agosto: Alle 21.30 in Piazza Garibaldi, il Sindaco consegnerà le chiavi della città al Gran Ciambellano.

Domenica 25 Agosto: a partire dalle 10.00 si apriranno le iscrizioni ai giochi con lancio della mongolfiera intorno intorno alle 19.30. Per tutto il giorno il paese verrà invaso dai bimbi che si divertiranno tra le numerose iniziative di intrattenimento, come in un vero e proprio paese dei balocchi (giochi a premi, clown, spettacoli di strada). La festa avrà il suo clou con il lancio della mongolfiera insieme ai tantissimi palloncini colorati ai quali i bambini avranno attaccato un ‘messaggio di pace e bontà’ che sicuramente giungerà a qualche bimbo lontano.

Per chiunque volesse ricevere informazioni più dettagliate può contattare la Pro Loco di Casciana Terme : 0587/646258 cascianaturismo@gmail.com

Un weekend ricco di tanti appuntamenti “colorati” a Casciana Terme

CaffèTermeEsterni_057Sabato 27 e domenica 28 luglio,  nella cittadina termale, sarà possibile perdersi tra gli stand della prima edizione di  “I colori del libro – Mostra mercato del libro usato, antico e d’occasione”. Durante le due giornate si susseguiranno  incontri con autori toscani che intratterranno il pubblico parlando di  benessere e longevità,  miti e leggende toscane fino ad un vero e proprio omaggio  a Boccaccio, con letture animate a cura della Compagnia Teatrale cascianese “La Torre”.

locandina coloriLa piazza sarà invasa da 16 espositori provenienti da tutta la Toscana che esporranno libri usati e stampe antiche di ogni genere.  L’evento, organizzato dal  portale dedicato a libri Toscanalibri.it, dall’associazione Casciana Cultura e dal Comune di Casciana Terme, sarà aperto al pubblico con orario Sabato 27 luglio 17-24 e Domenica 28 luglio (orario 10-22).

Per chi volesse approfittare, consiglio di rinfrescarsi nelle acque termali delle Terme di Casciana,  oppure  prenotare un massaggio nel centro benessere, direttamente collegato con il parco e la piscina .

Per info e prenotazioni: Terme di Casciana  0587/644608 e-mail: info@termedicasciana.it

Piscina_022_

Tour della Valdera con Vespa d’epoca e caccia al tartufo

Ho avuto la fortuna di poter salire su queste vespe e si… That’s amore … da subito! Percorrere le pittoresche strade,  tra le dolci colline della Valdera,  con la mitica Vespa  equivale ad assaporare ogni scorcio, sentire il profumo della natura, perdersi nei paesaggi.

Immagine La Vespa Piaggio è a tutti gli effetti un fenomeno di costume della nostra storia; si perchè la vespa non è stata solo un mezzo di trasporto ma ha  caratterizzato  i ragazzi classificandoli in vespisti e Lambrettisti, in Mods e Rockers. Ha scandito momenti di musica, ribellione, romanticismo e fuga, idealismo e libertà.  Dalla “Dolce Vita” alla “rivoluzione delle idee”  degli anni ’60 e ’70 . Presentata per la prima volta nel 1977 al salone di Milano, la P 125 X fu l’apripista di  postume versioni modificate sia nell’estetica che nella tecnica. Oltre a l modello di 124 cm³, la Piaggio  realizzò anche la P 200 poco dopo  la P 150 X.

Il modello attualmente più diffuso ed utilizzato dagli appassionati è la P 125 X ed è proprio questo esemplare che vi porterà,  Sabato 30 Marzo,  tra le incantevoli colline della Valdera facendo tappa,  per una caccia al tartufo, da Savini Tartufi.

ImmagineUna full immersion nel mondo del tartufo, dal bosco alla tavola, dal cane al cavatore. La partenza è prevista da Pontedera con direzione verso il  bosco di Forcoli dove inizierà una vera caccia al tartufo con lo staff di Savini Tartufi. Seguirà il pranzo a base di piatti al tartufo. Subito dopo, di nuovo in sella per dirigersi  verso    Villa Saletta e Montefoscoli fino ad arrivare al suggestivo Teatro del Silenzio di Lajatico.
Il tour è aperto a tutti con un minimo di 6 partecipanti ma può  essere fatto in qualsiasi giorno della settimana su prenotazione.
Quote di partecipazione a persona sono:
– Self guided € 120,00
– Con driver € 145,00
Le quote comprendono:
– Noleggio Vespa d’epoca e casco
– Pieno di carburante
– Kit del vespista
– Caccia al tartufo con guida
– Pranzo presso Savini Tartufi
– Accompagnatore e assistenza tecnica per tutto il tour
– Travel book personalizzato
Le quote non comprendono:
– Spuntini extra pranzo
– Tutto quanto non specificato ne “Le quote comprendono”
La partecipazione è aperta anche a chi ha una propria Vespa. La quota, in questo caso, è di € 80,00

Per informazioni e prenotazioni:

http://valderainvespa.it  info@valderainvespa.it

“Per 7 dì” la nuova iniziativa di alcuni Cuochi dei Ristoranti di Casciana Terme. La Carabaccia, Il Merlo, Sapori d’Oriente e Antica Osteria Rossovino proporranno il nostro territorio a tavola!

ImmagineSi chiama “Per 7 dì” l’ iniziativa lanciata dai Cuochi di alcuni Ristoranti di Casciana Terme. Dal Mese di Novembre infatti, e fino ad Aprile, nei 7 giorni delle date scelte, i ristoranti proporranno piatti utilizzando i prodotti del territorio, in aggiunta ai loro menù.

L’idea di base è quella di valorizzare l’offerta enogastronomica territoriale interpretandola con la creatività che contraddistingue i cuochi della cittadina termale. Partner dell’iniziativa “La Carabaccia“, “Sapori d’Oriente“, “Il Merlo“, “L’Antica Osteria del Rossovino“.

Nei primi 7 giorni dell’iniziativa, dal 5 all’11 Novembre, la regina del territorio sarà la castagna, un prodotto locale tipico delle colline pisane. Sarà poi la volta dell’olio e la pasta artigianale (3-9 Dicembre), delle Zuppe (1-6 Gennaio), dell’Orto d’Inverno (4-10 Febbraio), il Cortile (4-10 Marzo) per terminare con le erbe spontanee (1-7 Aprile).

Immagine

Per info e prenotazioni:

LA CARABACCIA 0587645164 lacarabaccia@virgilio.it
IL MERLO 0587644040 info@ristoranteilmerlo.it
SAPORI D’ORIENTE 3478334608 alessandra@ristorantesaporidoriente.it
ANTICA OSTERIA DEL ROSSOVINO 3383525776 grancaffedelleterme@hotmail.it

Per seguire tutte le iniziative di Casciana Terme http://www.cascianaturismo.it

e-mail: cascianaturismo@gmail.com

Un Blogger Tour per promuovere il villaggio termale di Casciana Terme e la Valdera come destinazioni turistiche. Un percorso nelle Terre d’Eccellenza tra cultura, gusto e benessere.

Ti aspetto a Casciana, vita lunga vita sana”, questo è il messaggio che le Terme di Casciana e tutti gli operatori turistici della cittadina  vogliono trasmettere con il Bloggers Tour  previsto nei giorni 1-2-3 Giugno.

L’evento, promosso dalle Terme di Casciana con la collaborazione degli alberghi, dei  ristoranti e le associazioni del paese, ha lo scopo di promuovere il villaggio termale e la Valdera come destinazione turistica, attraverso un social media team, formato da 15 travel e food blogger italiani e stranieri.

L’iniziativa  prevede di far scoprire la cultura, l’enogastronomia, il benessere, gli itinerari  e le bellezze,  di questa parte della Provincia di Pisa meno conosciuta,   attraverso l’ esperienza di viaggio che racconterà il  “gruppo social”.

Gli ospiti si muoveranno tra i percorsi  delle Terre d’Eccellenza raccontando il viaggio attraverso macchine fotografiche utilizzando strumenti come blog, facebook, twitter, youtube.

L’obiettivo  è di realizzare una modalità di promozione,  diversa ed innovativa, social ovvero che stimoli conversazioni on-line e che faccia anche accrescere la visibilità della destinazione  sui motori di ricerca.

Il turismo oggi giorno viaggia in rete: circa la metà dei viaggiatori inizia a pensare il proprio viaggio navigando in Internet, consultando blog e pagine facebook.

Partner dell’iniziativa anche alcune  aziende delle Terre d’EccellenzaSavini Tartufi e Azienda Agricola Lischeto, che saranno meta  di itinerari enogastronomici effettuati in vespa. Una visita sarà  riservata anche al Museo Piaggio, importante punto di riferimento culturale per la Valdera e non solo,  che proprio in quei giorni inaugurerà la mostra “Bottega Talani: un viaggio nell’affresco”.

Oltre a vivere l’esperienza di viaggio caratterizzata da eccellente enagostronomia ,  benessere ed ospitalità termale,  i blogger  parteciperanno all’evento inaugurale del Teatro Verdi di Casciana Terme, che riaprirà i battenti dopo 30 anni. Un’occasione unica ed irripetibile. Per chiunque fosse incuriosito, l’invito è quello di seguire l’evento che avrà hashtag ufficiale #Cascianavitasana.

 

Capodanno Pisano e Terme Aperte, un week-end da veri intenditori

Per capire meglio perché il 25 Marzo sia definito il Capodanno Pisano devo annoiarvi con un pò di storia.  Fino al 1749 Pisa aveva un suo calendario secondo il quale il primo giorno dell’anno cadeva il 25 marzo, giorno dell’Annunciazione della Vergine Maria, con 9 mesi in anticipo rispetto al calendario gregoriano. Il nuovo anno è scandito da un raggio di sole che a mezzogiorno del 25 marzo (quest’anno all’una perché l’ora legale entrerà in vigore la notte tra il 24 e il 25) penetra nel Duomo da una finestra rotonda e va a colpire un uovo di marmo sopra una mensola posta sul pilastro accanto al pergamo di Giovanni Pisano. Il calendario pisano restò in vigore per secoli a Pisa e nelle terre appartenenti alla Repubblica Pisana o comunque legate fortemente alla città alfea…ecco svelato il mistero…

Il 24 e il 25 marzo saranno due giorni di festa sia nella città che in tutta la provincia di Pisa, Casciana Terme compresa… ed è proprio delle Terme che vi voglio parlare;il prossimo week-end coincide con “Terme Aperte“,  una due giorni ricca di tanti avvenimenti di “benessere, enogastronomia, sport  e cultura”.

Per tutti coloro che decideranno di soggiornare a Terme Villa Borri (una residenza turistico alberghiera con piscine termali e centro benessere) o di venire a fare dei trattamenti alle Terme di Casciana è previsto uno sconto del 30% sui prezzi a listino…direi che ne vale proprio la pena…un consiglio… provate la magia del percorso termale di Villa Borri aperto Sabato, in via del tutto eccezionale, dalle 19.00 alle 23.00 (Aperitivo-cena con percorso termale  € 40 per persona , solo su prenotazione tel.0587-644644).

E per gli appassionati di libri… non perdetevi la presentazione del libro di Pietro Grossi “Incanto” , accompagnato dalle musiche di The Jack Rusty Band, sabato 24 Marzo alle ore 18,00 nel Salone delle Terme di Casciana.

Terme Aperte è un’occasione per venire a provare le Terme spendendo sicuramente molto meno!

Buon benessere a tutti!

I Toscani che mettono in riga, scrittori eccellenti alle Terme di Casciana

Partecipare alle presentazioni dei libri è sempre emozionante, poter conoscere gli autori ancora di più… questa è Casciana Cultura, una rassegna culturale che, ormai da 3 anni, offre agli amanti della cultura la possibilità di incontrare gli scrittori più amati…

E poi c’è il Salone delle Terme, un’ambiente unico ed  affascinante… interamente affrescato e ricco di storia… direi una location appropriata per la cultura.

Il primo appuntamento è per per questo sabato,  25 febbraio, con Marco Malvaldi che presenterà il suo ultimo romanzo, “La Carta più alta” ( Sellerio Editore), già in testa alle classifiche di vendita italiana. Tornano Pineta, il BarLume la combriccola dei vecchietti terribili, nonno Ampelio il Rimediotti Aldo e il Del Tacca, fedeli avventori del bar gestito da Massimo con la procace Tiziana, tutti alla prese con un nuovo “caso” : quello di un vecchio proprietario di una villa che non sarebbe morto di un male naturale ma sarebbe stato ucciso…

Gli incontri iniziano alle 18 nel Salone delle Terme di Casciana; l’ingresso è libero… e per chi volesse trascorrere una piacevole giornata alle Terme può  per  fare anche un tuffo nelle calde acque termali.

Per info 0587/644608 info@termedicasciana.it http://www.termedicasciana.it