A Tavola con il Nobile. A Montepulciano la sfida ai fornelli tra le contrade del Bravìo delle Botti

Il  bellissimo Borgo medievale di Montepulciano (Siena) è  conosciuto in tutto il mondo per le sue bellezze storiche ed artistiche, per le tradizioni, per i sapori e per gli aromi intensi ed unici del Vino Nobile. Una cittadina in continuo fermento che, con i suoi appuntamenti culturali estivi, offre motivi in più per visitarla; dal 20 e 21 agosto non potete perdervi la  quattordicesima edizione del premio enogastronomico  di  A Tavola con il Nobile, una vera e propria sfida ai fornelli tra le contrade del Bravio.

Montepulciano_2 Montepulciano

Il premio enogastronomico,  nato da una intuizione del Consorzio del Vino Nobile e del giornalista Bruno Gambacorta (Tg2 Eat Parade), ha  come obiettivo quello di recuperare le  ricette della tradizione in abbinamento al vino “di casa”, il Nobile di Montepulciano. Obiettivo centrato, se si pensa che, in quattordici anni di “sfide ai fornelli”,  sono state proposte oltre 210 ricette della tradizione, sono stati pubblicati sei libri che le raccolgono, tra cui quello per il decennale, del 2012, con tutte le ricette delle passate edizioni.

Premiati A Tavola 2015-1

Durante il fine settimana le contrade del Bravìo delle Botti si sfideranno  ai fornelli con l’obiettivo di  sposare al meglio il Vino Nobile con il piatto proposto per questa edizione. Dopo l’esperienza dei “pici”, della “nana” (anatra), della carne di cinta senese e delle verdure dell’orto, quest’anno le contrade si dovranno cimentare in secondi piatti a base di selvaggina, il tutto rispettando la tradizione gastronomica locale. Sabato 20 agosto con la prima sessione di degustazioni, le cucine delle contrade apriranno le porte anche al pubblico e da lunedì prossimo il piatto in gara potrà essere degustato da tutti durante le cene in programma.

Il Bravìo delle Botti si svolge l’ultima domenica di Agosto; si tratta di  una rievocazione storica, di una sfida tra le otto contrade cittadine. La gara consiste nel far rotolare botti, da due atleti detti “spingitori”, lungo un percorso in salita tra le vie del centro storico. Il percorso si conclude al traguardo, in Piazza Grande, sul Sagrato del Duomo. La manifestazione si apre con un corteo storico composto da più di duecento figuranti che sfilano allietando con giochi di bandiere, suoni di tamburi e immagini d’altri tempi (Per Info: Magistrato delle Contrade www.braviodellebotti.com  – Tel. 0578 757575).

bravio

Testimonial di questa quattordicesima edizione di A Tavola con il Nobile sarà Federico Quaranta, in arte Fede, la storica voce del programma di Rai Radio2 Decanter, che quest’anno ha raggiunto il suo decimo anno, ma ultimamente anche volto di Rai Uno dove ha condotto Linea Verde Orizzonti, dove è quotidianamente tra i giurati semiseri della Prova del Cuoco

Montepulciano3

Per chi volesse maggiori informazioni su l’Iniziativa e programmare un fine settimana a Montepulciano:

Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano – Piazza Grande, 7 Montepulciano (Siena) 0578/ 757812

Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – Piazza Grande – Montepulciano (Siena)Tel. 0578/717484

 

 

 

Anteprima Vino Nobile, un fine settimana a MONTEPULCIANO tra degustazioni e #Aperitivoinrosso

Piazza GrandeTorno a parlare di eccellenze toscane per segnalarvi un evento per tutti gli appassionati di vino: l’ Anteprima del Vino Nobile 2016  a Montepulciano.

Dalle 14 di sabato 13 febbraio  fino a lunedì 15 febbraio la Fortezza sarà aperta a tutti coloro che vorranno degustare il Vino Nobile, confrontandosi direttamente con i produttori. Appassionati ed operatori potranno conoscere le nuove annate in commercio presentate dalle 44 aziende aderenti. Protagoniste di questa Anteprima saranno le annate del Vino Nobile 2013  pronte ad essere immesse sul mercato dopo i due anni di maturazione previsti dal Disciplinare di produzione,  quelle della Riserva 2012  e per il Rosso di Montepulciano DOC, la 2014.

Tante le attività collaterali previste a Montepulciano che  celebreranno  i giorni dell’amore con il suo vino. In città  le vetrine saranno addobbate in tema enologico e gareggeranno  per il premio “Le belle vetrine”. Gli allestimenti preferiti potranno essere fotografati e votati utilizzando l’hashtag #lebellevetrine. La premiazione si svolgerà domenica 14 febbraio alle 17.00 e l’autore della migliore vetrina si aggiudicherà un week end a Verona, per il Vinitaly 2016.

Sabato 13 e domenica 14 febbraio, dalle 18.00 alle 20.00, nelle enoteche e nei bar aderenti all’iniziativa, sarà possibile consumare un Aperitivo in Rosso (#aperitivoinrosso), degustando    tre etichette di Rosso di Montepulciano DOC in abbinamento ad assaggi di prodotti tipici del territorio e della gastronomia locale (costo, 8,00 Euro).

IMG_5787

Questi gli orari di apertura al pubblico e agli operatori del settore enologico: sabato 13, dalle 14.00 alle 18.30; domenica 14, dalle 11.00 alle 18.30; lunedì 15, dalle 9.00 alle 17.00. I visitatori possono prenotare online la propria degustazione (costo 10 Euro) sul sito www.anteprimavinonobile.it.

L’Anteprima del Nobile è un’ottima occasione per visitare Montepulciano. Arte, Vino, cibo e panorami bellissimi sono parte di un territorio fatto di eccellenze, come già più volte vi ho raccontato (vedi MoncepulciAMO).

Montepulciano vi entrerà nell’anima e lì rimarrà per sempre.

Buon viaggio!

 

 

#MontepulciAMO tra arte, artigianato, natura e Nobile

IMG_5694“Un compagno allegro è una carrozza in un viaggio a piedi”. Così recita una celebre frase presa in prestito a  Johann Wolfgang Goethe.

Ho scelto questa citazione perché mi riporta piacevolmente al mio ultimo viaggio a Montepulciano, in occasione del  Blog Tour #MontepulciAMOOrganizzato da la Strada del Vino Nobile di Montepulciano, un’ Associazione nata per promuovere il territorio attraverso percorsi di sapori, storia  e cultura, il tour è stato un vero e proprio “viaggio di scoperta” delle bellezze paesaggistiche ed artistiche, della creatività artigiana e  delle tradizioni di quei luoghi. Un  ‘viaggio a piedi ‘, elogio della lentezza, tra i vicoli  del  borgo,  tra i profumi della campagna, tra i Poliziani. Il nostro  ‘compagno allegro’ è stato un simpatico VAN-pulmino, che ci ha accompagnati per tutto il viaggio tra discese ardite e risalite. Ad allietare le soste,  la piacevole compagnia del  Nobile Vino. Montepulciano è un luogo dalle molteplici personalità e risorse; tutte le volte riesce a stupirmi ed emozionarmi  come fosse la “prima volta”. Ed è stato così anche in questa occasione. Un’esperienza che mi ha permesso  di conoscere angoli diversi, assaporare profumi nuovi, visitare laboratori artigiani, conoscere altre tradizioni, incontrare persone. MontepulciAMO per tanti  ottimi motivi che mi sento vivamente di consigliare.

MontepulciAMO per l’arte: a Montepulciano, ovunque  si respira  il profumo della storia. Gli edifici più imponenti  circondano Piazza Grande, sempre affollata e  cuore vivace della  cittadina.

Piazza Grande

La terrazza del Palazzo Comunale  regala un panorama  unico: le valli, i laghi e Piazza Grande dall’alto sono incredibilmente belli! Turisti e residenti animano  i  caratteristici  vicoli del centro,  dove ogni angolo è uno  scorcio da immortalare.

IMG_5716 IMG_5717

 Storicamente nota come  “Cittadina dei Miracoli”,  il Santuario della Madonna della Querce ed  il Tempio di San Biagio, un imponente Santuario in travertino a pianta centrale, sono da sempre mete di pellegrini.

Vecchia immagine catasto San Biagio

foto querce

MontepulciAMO per l’artigianato: passeggiando tra i palazzi storici e le  piazzette tipiche, è impossibile resistere alla tentazione di entrare nei graziosi  negozi di artigianato. La mia tentazione è stata Gypsea: le sue  creazioni in  gesso sono vere e proprie opere d’arte. Ho anche  partecipato ad un Corso di decorazione eposso affermare di aver  imparato  l’antica arte della doratura a foglia.

IMG_5727 IMG_5721

MontepulciAMO per la natura: la Riserva Naturale del Lago di Montepulciano offre la possibilità di “vivere e condividere la riserva“. Il rispetto dell’ambiente è alla base di tutte le attività proposte, che vanno dal  giro su un  Battello Ecologico (a pannelli solari), a Visite guidate attraverso il Bosco Igrofilo.  Da una  torretta di avvistamento   è possibile ammirare  l’intera Riserva Naturale e  praticare birdwatching alla scoperta delle molteplici specie di uccelli del Lago. Interessante anche il Museo delle Memorie del Lago e la Storia della Val di Chiana, un’area dedicata che ripercorre le grandi tappe dell’evoluzione del paesaggio della Val di Chiana nei secoli, dalla Preistoria all’Età Moderna.

IMG_5704 IMG_5707

MontepulciAMO per le vigne ed il Nobile: distese infinite di vigneti dai colori variegati regalano  un panorama incredibilmente bello e tutto da “gustare”.  La visita delle Cantina,   la storia dell’azienda vitivinicola e dei suoi vigneti svelano l’anima del vino.  Così è stata la sosta  tra le vigne dell’ Azienda Boscarelli, dove tra un filare e l’altro Nicolò De Ferrari ci ha incantati raccontandoci della  nobile Azienda. Altra tappa  Salcheto, una Cantina innovativa dove tutto è incentrato sulla “sostenibilità ambientale e sociale”. Da non perdere il “Tour delle Cantine del Centro Storico” dove poter ammirare vecchie Botti di Rovere a ridosso di pareti sotterranee rocciose: la Cantina Contucci è una di queste. Adamo, il fidato e prezioso Cantiniere che da più di cinquanta anni cura le storiche cantine, vi appassionerà con i suoi vivaci e coinvolgenti racconti. Ed infine,  una sosta all’ Enoteca del Consorzio del Vino Nobile, nel Palazzo del Capitano,  dove  ammirare le bottiglie in esposizione  e degustare  i vini degli associati al Consorzio.

Salcheto IMG_5769

Montepulciano è  una cittadina vivace  e  ricca di eventi. Il Cantiere Internazionale d’Arte, A tavola con il Nobile, il Bravio delle botti , Live Rock e Luci sul lavoro, per citarne alcuni sono appuntamenti da non perdere. Oltre alla terra, generosa e madre di tante eccellenze,  Montepulciano ha qualcosa che lo rende ancor più speciale: la sua ospitalità, ovvero quel modo di “accogliere”  che fa sentire  parte di questo luogo  e delle sue   tradizioni. La passione nelle parole e negli occhi  di chi, da anni,  porta avanti la propria attività è contagiosa e stimolante.

IMG_5722

montepulciano 2Boscarelli

 

MontepulciAMO è sicuramente un’ esperienza da vivere e condividere. E Montepulciano Blog, il nuovo contenitore di esperienze vissute e narrate, è un perfetto “diario di viaggio” dove annotare tutte le “emozioni” che Montepulciano ci regala.  Tornerò sicuramente tra queste Terre d’Eccellenza e so che sarà emozionante come fosse ancora un’altra “prima volta”!