Voglia di tartufo? Basta chiedere…

Riparte la stagione del tartufo bianco e Cristiano insieme alla grande  famiglia Savini è già pronto per accogliere  e soddisfare qualsiasi richiesta. Chi vuole può già iniziare a prenotarsi per una serata di degustazione già a partire da Venerdì 28 Settembre.

Giotto, il cane cerca tartufi dei Savini,  è già al lavoro da un pò e sta dando il meglio per scovare i tartufi più prelibati…i tartufi si presentano come dei “tuberi” di forma globosa e sono rivestiti da una buccia liscia o rugosa. Il particolare odore che emanano caratterizza  le diverse specie. I tartufi freschi possono essere conservati per un periodo piuttosto breve (una o due settimane) avvolti ad uno ad uno in carta porosa e posti nella parte inferiore del frigorifero all’interno di un barattolo di vetro ben chiuso.

I tartufi sono tra i migliori condimenti che si possano avere… la loro anche minima presenza in alcune ricette rende divino anche il piatto più semplice.

Consigliandovi di  trascorrere una giornata di battuta di caccia al tartufo  insieme a Giotto e ai Savini ed una degustazione presso la loro Azienda,  vi lascio con una semplicissima ricetta che vi farà sicuramente venire l’acquolina in bocca

Insalata di tartufi con grana padano e carciofi

Ingredienti (per 6 persone)

Due carciofi
€“formaggio grana padano, 100 g
€“insalatine verdi (sarsètt, crescione o spinacio crudo tenero)
€“tartufo bianco
€“limone, qualche goccia
€“olio d€™oliva
€“sale e pepe nero fresco

Procedimento
Pulire e affettare due carciofi e tagliare a scaglie il grana padano. Con il tagliatartufi affettare il tartufo bianco e fare 6 mucchietti individuali per ogni persona. Aggiungere 4 o 5 fogliette di insalatina verde come sarstt, crescione o spinacio crudo tenero. Condire il tutto con olio, sale fino e pepe nero fresco. Si possono ancora aggiungere a piacimento due gocce di limone.

E con questo non mi resta che augurarvi Buon Appetito!

Per informazioni e prenotazioni : Savini Tartufi 0587/628037

Tartufo, Zafferano, Pasta, Formaggio, Vino, Uova e… Benessere Termale: ogni Giovedì, dal produttore allo chef solo per Voi!

ImagePaté di coniglio allo zafferano,  uovo assoluto con maggiorana e tartufo per poi passare ad una squisita pappa al pomodoro ed un bellissimo piatto di  pasta con le alici allo  zafferano e tartufo e ancora…   spolpato di capra con zafferano, poi  formaggio G e tricotta con confetture di rabarbaro, pere abate allo zafferano e zenzero… per  concludere con spuma all’uovo con granita all’arancia… vino bianco, vino rosso,  vin santo delle strade del vino della Provincia di Pisa…  e scusate se vi sembra poco…

E’ stata così inaugurata la prima  serata  organizzata dall’Associazione  Terre d’Eccellenza; un tripudio di sapori, un’insieme di colori una location perfetta… ma veniamo a loro, le star, i vip della serata o meglio… i PRODOTTI ENOGASTRONOMICI di Terre d’Eccellenza che meritano una medaglia al valore.

Ve li presenterò ad uno ad uno facendovi sicuramente venire un desiderio irrefrenabile di mangiarli:

TARTUFI di Savini Tartufi, lo ZAFFERANO di Croco & Smilace, la PASTA del Pastificio Caponi, le UOVA di Paolo Parisi, i FORMAGGI dell’Azienda Agricola Lischeto, i VINI della Badia di Morrona… sapientemente, gustosamente e succosamente  orchestrati  dal maestro, nonchè Grande Chef, Paolo Parisi…per poi rilassarsi nelle tiepide ACQUE TERMALI  delle Terme di Casciana  e Terme Villa Borri

Vi posso solo dire… provare per credere e… a buon intenditore poche parole!

Per chi volesse deliziarsi, ogni Giovedì presso Savni Tartufi “Cena con i prodotti delle Terre d’Eccellenza” – per info e prenotazioni: 0587/628037

Benessere e gusto in Valdera; al via gli appuntamenti con l’eccellenza enogastronomica

 La Strada del Vino delle Colline Pisane come chiave di accesso ad un territorio (quello della Valdera e della provincia di Pisa) e come soggetto capace di aggregare attorno a se tanti e diversi protagonisti dell’offerta turistica.E’ questo il punto di forza di un progetto di marketing territoriale chiamato “La Strada del Vino delle Colline pisane va…..” – coordinato dall’Assessorato al Turismo della Provincia di Pisa – che prenderà il via da metà aprile e che si candida ad essere laboratorio per altre iniziative analoghe.

Il progetto presenta al turista, italiano e straniero, cinque opportunità di visita e di esperienza, strettamente legate fra loro, con un pizzico di imprevedibilità per rendere più intrigante l’intero menu.

La Strada del Vino va… in Vespa valorizza il Museo Piaggio di Pontedera come luogo della Vespa – simbolo internazionale del made in Italy – ed offre alle migliaia di persone che lo visitano ogni anno la possibilità di guardarsi attorno e conoscere il territorio della Caldera.

La Strada del Vino va… alle Terme promuove la nuova offerta turistica di Casciana Terme, denominata “900 anni di benessere”, che cerca di coniugare in maniera originale il piacere delle terme e dei trattamenti, al piacere della natura, dell’enogastronomia e dello sport.

La Strada del Vino va… in cantina permette di rendere permanente – 365 giorni all’anno – l’offerta di Terricciola come Città del Vino , non solo in occasione delle sue feste ormai conosciute (Notte bianca, Calici di stelle, Festa dell’uva e del vino), ma aprendo ogni giorno, secondo un calendario concordato, le porte di almeno una delle aziende vinicole del territorio.

La Strada del Vino va… a cena è una iniziativa dell’Associazione Terre d’ Eccellenza (appuntamento ogni giovedì sera nella sala degustazione di Savini Tartufi) per dare alle aziende più rappresentative del territorio non un semplice momento di visibilità, ma il ruolo di testimonial – i migliori possibili – del territorio in cui lavorano.

La Strada del Vino va… al Museo è infine il punto di contatto con la città di Pisa, con una degustazione (ogni domenica mattina, alle ore 11) abbinata all’illustrazione di un’opera d’arte della straordinaria collezione del Museo nazionale di San Matteo.”

Il progetto prenderà il via il prossimo 12 Aprile  con una “serata evento” di degustazione,  a base di prodotti tipici locali e vino delle cantine delle “Strade del Vino”,  legata al grande chef Paolo Parisi, membro dell’Associazione Terre d’Eccellenza.

Per info e prenotazioni:

0587/628037 https://terredeccellenza.wordpress.com/

e-mail:  terredeccellenza@gmail.com.